Luca Tommassini ad un passo da Amici. Ecco il suo appello a Maria De Filippi

Tutto su Luca Tommasini. Ballerino, attore, coreografo, regista, direttore artistico, Luca Tommassini nasce il 14 febbraio 1970 e, appena undicenne, già lavora nel campo dello spettacolo dividendosi tra cinema, teatro, televisione e pubblicità. Dopo il diploma in danza classica al Balletto di Roma, vince una borsa di studio per studiare danza a New York e Los Angeles, e decide di stabilirsi negli Stati Uniti per seguire il suo sogno.

L’avventura americana non poteva cominciare in modo migliore , e Luca si impone all’attenzione del pubblico vincendo, come miglior ballerino, Star Search International, il talent show televisivo americano che ha lanciato molte famose pop star. Questo è solo il primo dei numerosi riconoscimenti internazionali ottenuti nel corso della sua carriera, tra cui i SAG Awards, l’Italian Musical Award, l’American Choreography Award, il Top of the Pops Award, il Premio Vittorio Gassman e il The Carnival Choreographer’s Ball, premio alla carriera conferitogli da una giuria composta da Debbie Allen e altri coreografi americani

Grazie alle sue qualità interpretative, oltre a quelle di ballerino, Luca Tommassini ottiene anche ruoli in film come Piume di Struzzo, Lord of Illusions, Hot Shots e Sister Act 2. Famosissimo, inoltre, è il tango ballato con Madonna nel film Evita, con la quale collabora per ben 4 anni, nel The Girlie Show World Tour come primo ballerino, nel videoclip Human Nature come ballerino e assistente coreografo e in molte altre performance.

Tanti sono gli artisti internazionali con cui Luca collabora nel corso della sua carriera, tra cui, Prince, Michael Jackson, Bjork, Whitney Houston, Kylie Minogue, Ricky Martin, Sophie Ellis Bextor, Jamiroquai, Phil Collins, Janet Jackson, Gwen Stefani, Eminem, Nelly, Pharrel Williams, Katy Perry, Robbie Williams, Diana Ross, Beyoncé, Johnny Depp, Robin Williams, Angelina Jolie, Alicia Keys, Pink, Take That.

MTV lo chiama come direttore artistico degli MTV Europe Awards 2004 e come direttore artistico e coreografo per l’edizione 2008; inoltre, diversi sono gli Academy Awards, i Grammy Awards, gli MTV Awards, gli American Music Awards, i Brits Awards, i VH1 Awards e le altre manifestazioni di cui cura l’aspetto artistico e coreografico.

Tanti anche gli artisti italiani con cui ha avuto collaborazioni, tra cui Claudio Baglioni, Giorgia, Luciano Pavarotti, Elisa, Anna Oxa, Paola e Chiara, Gigi D’Alessio, Tiziano Ferro, Jovanotti, Patty Pravo, Gianni Morandi, Il Volo, Ambra Angiolini, Eros Ramazzotti, Marco Mengoni, Noemi, Emma.

E’ direttore creativo e coreografo di importanti show musicali e per programmi televisivi di grande successo, tra cui Stasera pago io condotto da Fiorello, oltre a collaborazioni televisive con Fabio Fazio, Simona Ventura, Lorella Cuccarini, Raffaella Carrà, Paola Cortellesi e altri. Ha collaborato anche con i nomi più noti della moda internazionale come Giorgio Armani, Dolce e Gabbana, Missoni, Fendi, Roberto Cavalli, DSquared, Versace, Neil Barrett, Missoni e in un evento per Les Galeries La Fayette Paris collabora con David La Chapelle.

Dopo aver partecipato come direttore artistico e coreografo di XFactor Spagna per dueedizioni, nel 2009 viene chiamato anche dall’edizione italiana del talent show, ruolo che ricopre tuttora, mentre nel talent Vuoi ballare con me?, e in Domenica Indi Rai1, presentati da Lorella Cuccarini, è anche autore.
Il suo estro creativo unito alla sua sensibilità artistica, inoltre, ne fanno uno dei registi pubblicitari e di videoclip più quotati e richiesti al mondo. Sua, infatti, è la firma per alcuni spot di prodotti come Coca Cola, Mazda, Tic Tac (con Michelle Hunziker), Pepsi, Canta tu (con Francesco Facchinetti e con Gigi Buffon), Lormar (con Manuela Arcuri), Carpisa (con Joaquin Cortez) e Pupa (con la modella Catrinel Menghia). Innumerevoli, inoltre i video che portano la sua firma come regista per artisti nostrani ed internazionali.

Anche il grande schermo vede Luca come coreografo in film italiani ed internazionali quali Come tu mi vuoi, Iago, Questo Piccolo Grande Amore, The Tourist, Il Principe Abusivo, Zoolander 2, Un Bacio, Si Accettano Miracoli, per nominarne alcuni.
Luca affronta come sfida anche il mondo del teatro e del musical, realizzando alcuni degli spettacoli più importanti degli ultimi anni: Sweet Charity e Il Pianeta Proibito con Lorella CuccariniVolevo fare il ballerino… e non solo con FiorelloSola me ne vò con Mariangela MelatoMisura per misura con Gabriele Lavia e Hair con Elisa.

Luca affronta come sfida anche il mondo del teatro e del musical, realizzando alcuni degli spettacoli più importanti degli ultimi anni: Sweet Charity e Il Pianeta Proibito con Lorella CuccariniVolevo fare il ballerino… e non solo con FiorelloSola me ne vò con Mariangela MelatoMisura per misura con Gabriele Lavia e Haircon Elisa.

Nell’ultimo anno, tra i numerosi impegni, partecipa a “Pechino Express”(Raidue) in coppia con Paola Barale, ed esce il suo primo libro “FattoreT: l’inafferrabile scintilla del talento” (Mondadori). Luca Tommassini, oltre a coreografare l’ultimo film dei Manetti Bros, ha firmato la regia de Il Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli ed è attualmente direttore artistico e coreografo della decima edizione di  XFactor. Nello stesso anno firma una capsule collection di orologi ’I’m a Dreamer Hip Hop per Binda. Da dicembre 2016 e’ giudice a Dance Dance Dance, il nuovo talent show sulla danza, in onda su Fox life.
Il 2017 parte con un tributo: il canale Sky Arte dedica a Luca il documentario “Luca Tommassini: I’m a dreamer”.

Gli Amici indisciplinati diventano spazzini

Amici di Maria De Filippi è una scuola di talenti, in alcuni casi di successi, ma anche di vita. Di recente alcuni allievi del talent show di Canale 5 hanno violato il regolamento, compiendo scorribande notturne nel residence dove alloggiano.
In particolare, autori della bravata sarebbero stati il cantante Biondo e i ballerini Filippo, Vittorio e Nicolas.
Per i quattro sono subito scattate le misure disciplinari: espulsione dalla scuola. Una misura attenuata o meglio sospesa: nei prossimi giorni i quattro reprobi avranno la possibilità di rientare in gioco, a patto che superino le forche caudine di una serie di prove, una specie di esame di ri-ammissione.
Parafrasando Mao, colpirne 4 per educarne 22 (il numero dei concorrenti del talent).
Intanto Biondo, Filippo, Vittorio e Nicolas hanno trascinato anche i compagni di scuola in una iniziativa collettiva: gli allievi sono stati messi a disposizione del Comune di Roma per ripulire le strade della Capitale.
Di seguito, il comunicato ufficiale della produzione.

Il comunicato ufficiale di Amici

Di fronte ad alcuni accadimenti avvenuti nel residence dove alloggiano i ragazzi di Amici, riassumibili sostanzialmente nel reiterato non rispetto del regolamento da loro sottoscritto in sede di accesso alla scuola, la produzione decide di adottare un provvedimento “socialmente utile”: i ragazzi si mettono a disposizione del Comune di Roma per aiutare a ripulire, nottetempo, le strade della capitale.
Maria De Filippi durante la puntata oggi in diretta spiega che quello che è avvenuto nei giorni precedenti, non solo è contro il regolamento, ma è anche tanto irrispettoso di tutti gli insegnamenti e i valori con cui i ragazzi sono chiamati a formarsi nella scuola di “Amici”.
Insegnanti, professionisti, coreografi, produttori musicali, autori e artisti che compongono la squadra di lavoro, e che solo “Amici” tra i talent, offre a chi partecipa, sono infatti un valore cui non si può rispondere con totale noncuranza del rispetto delle regole chieste in cambio.

Cosa vedremo in tv nel 2018: dall’Isola dei famosi al serale di Amici

Cosa vedremo in tv nel nuovo anno? Il 2018 sarà ricco di graditi ritorni e alcune novità interessanti, soprattutto per quanto riguarda la programmazione Rai. Partendo proprio da Viale Mazzini, ad inizio anno vedremo Ieri e oggi, con Carlo Conti, dal 5 gennaio. Sarà un revival delle gloriose trasmissioni del passato, e andrà in onda per cinque seconde serate. Il 12 gennaio sarà il turno di Superbrain, importante perché vedrà il ritorno in tv di Paola Perego dopo le vicende spinose di Parliamone Sabato. La Perego porta in tv i super-cervelloni in quattro prime serate, su RaiUno. A febbraio, tutti sintonizzati sul Festival di Sanremo: la kermesse canora andrà in onda dal 6 al 10 febbraio, e al 90% a condurlo ci sarà la coppia Michelle HunzikerPierfrancesco Favino, con direttore artistico Claudio Baglioni. Il 16 febbraio sarà il turno della versione “giovane” di Sanremo, e a condurla, troveremo Antonella Clerici. Andrà in onda fino al 16 marzo. Il 17 di febbraio ritorna un cavallo di battaglia di Viale Mazzini, Ballando con le stelle.

Il 19 e il 26 dello stesso mese, tutti sul divano a vedere le due nuove puntate del Commissario Montalbano, l’acchiappa share. Sempre a proposito di serie tv, il 6 marzo sarà il turno di E’ arrivata la felicità 2, con Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi. Il 20 marzo ritorna The Voice su RaiDue, dopo un anno di stop. J-Ax confermato, il resto della squadra potrebbe cambiare, il nome più interessante è quello di Albano. Durerà otto puntate, e non più cinque mesi come le passate edizioni. Il 22 marzo torneremo a ridere con Made in Sud, con Gigi e Ross confermati, probabilmente senza Elisabetta Gregoraci. Il 23 una serata per gli amanti del cinema: saranno assegnati i premi David di Donatello, e Piera De Tassis (direttrice di Ciak) sarà direttore artistico dell’Accademia che assegnerà i premi.

Per quanto riguarda la programmazione tv di Mediaset, partiamo dalla regina dello share, Barbara d’Urso. Il suo Pomeriggio5 andrà in onda l’8 gennaio, mentre Domenica Live è in programmazione il 14 gennaio. Il 22 tutti sintonizzati su Canale5, riparte L’isola dei famosi, con tante novità, a partire da Stefano De Martino inviato sull’Isola. Passando ad un evergreen della programmazione del “biscione”, Amici tornerà con l’edizione pomeridiana del sabato dal 13 gennaio. Purtroppo, è ancora troppo presto per sapere la data di inizio dell’edizione serale, uno degli eventi più seguiti dai tantissimi fan dei programmi di Maria De Filippi.

Sempre a proposito della De Filippi, tornerà con il suo House Party. Sappiamo per ora che andrà in onda in primavera, e che ci saranno degli ospiti eccezionali: Sabrina Ferilli e Francesco Totti. Maria De Filippi, oltre che conduttrice, è anche produttrice di format di successo: dopo Temptation Island, in estate vedremo l’edizione “vip” del programma, stesso iter visto per il Grande Fratello. Si dice (e la stessa Maria ha detto che potrebbe essere l’idea giusta) che come voce narrante, al posto di Filippo Bisciglia possa esserci Simona Ventura. Passiamo al Grande Fratello, che potremo vedere in tv in primavera. Dopo aver visto Cecilia Rodriguez nell’edizione “vip” come concorrente, voci insistenti danno la sorella Belen Rodriguez al timone del Grande Fratello tradizionale.

Insomma, il 2018 si appresta ad essere un anno ricco di gradite conferme, e interessanti novità.

Riki di Amici domani in concerto a Milano

<!– –>

Riki di Amici domani in concerto a Milano. Si prevedono tantissimi fan perché Riccardo Marcuzzo è, ormai, un fenomeno pur non avendo trionfato ad Amici (il primo posto andò al ballerino Andreas Muller, suo intimo amico durante il talent di Maria De Filippi).

Oggi è uscito il suo album, intitolato “Mania”. “Perdo le parole”, invece, è stato l’album più venduto nel 2017. “Non l’ho fatto per battere il ferro finché era caldo – ha raccontato a Tgcom24 -, con l’Ep avevo mostrato solo una parte di me, ora mi sono mostrato per quello che sono. Ci sono dei brani che avevo già prima, anche se ci ho lavorato con un maturazione diversa rispetto a quando li avevo scritti, e quindi li ho sistemati. Altri invece, soprattutto ballad, per quanto fosse estate, li ho scritti in questi mesi”.

Ma ci sarebbe un’indiscrezione dell’ultim’ora che ha diffuso su Dagospia Alberto Dandolo. Pare che Riki e Francesco Facchinetti abbiano litigato. Si tratta solo di un pettegolezzo o ci sarà qualcosa di vero? “Piazza del Duomo a Milano, è il mio sogno. Facevo lezione di musica e l’università quindi avevo lo IED in piazza Cinque Giornate e a piedi andavo in Ticinese dove avevo lezione, passando da piazza del Duomo; a giugno vedevo il concerto di Radio Italia e pensavo: ‘Cantare nella tua città è il massimo’. Quello mi manca ancora, speriamo. Lo sogno più di Sanremo, non voglio snobbare il Festival, quest’anno non ci andrò al per una questione di tempi e impegni ma mi piacerebbe in futuro salire su quel palco. Altrimenti l’America, Los Angeles, quei posti che vedi e invidi quando guardi i social”, ha detto Riki recentemente a Radio Italia in merito ad un’ipotetica partecipazione alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Chi è Riki? Faccia d’angelo, da ragazzo per bene. E’ figlio di un imprenditore del ramo informatico, sua madre lavora nell’azienda di famiglia ed è già laureato, a soli 23 anni. Insomma, un ragazzo prodigio. A 7 anni, ha rivelato, già scriveva musica. Tra i suoi idoli ci sono Jovanotti e Battisti (quest’ultimo scoperto grazie ad una raccolta di canzoni che gli venne regalata da sua madre).

«Il faccino conta, il nostro aspetto è un biglietto da visita. Dopo l’università avevo aperto uno studio di grafica: il biglietto da visita sembrava una cosa da studio con 30 dipendenti. I clienti restavano colpiti, poi dovevamo dimostrare di valere quello che il biglietto lasciava immaginare», ha raccontato il cantante al Corriere della sera.

Quella di Riki, però, è anche una storia di coraggio. Giovanissimo, ha rinunciato ad una carriera sicura nell’azienda di famiglia (forse anche senza troppi sforzi e sacrifici) per puntare sulla musica. «I soldi guadagnati col lavoro li reinvestivo nella musica. Ho iniziato a frequentare gli studi del Massive Arts di Milano. Lì ho conosciuto Riccardo Scirè che da allora è il mio produttore», ha concluso Riki.

<!– –>

Produzione riservata

Riki è un fenomeno! L’ex cantante di Amici raggiunge un altro traguardo

[unable to retrieve full-text content]

Amici, grandi novità tra i docenti: ecco le new entry che vedremo in cattedra!

<!– –>

La nuova edizione di Amici che a breve farà il suo debutto si preannuncia davvero scoppiettante. Dopo settimane di rumors, indiscrezioni e voci di corridoio riguardanti il rinnovato cast del talent targato Maria De Filippi, con presunti addii ma anche degli innesti a sorpresa, sembra proprio che lo show stia piano piano prendendo ufficialmente forma. L’ultima novità che sembra ormai praticamente ufficiale investe il corpo docenti, confermato nella sua struttura base ma anche arricchito con due new entry di spessore. A riverarlo è il sito Davidemaggio.it: a beneficiare delle due nuove presenze sarà la categoria canto.

La prima prof chiamata da Maria è Paola Turci, un nome che circolava da tempo. Cantante di livello, all’apice negli anni ottanta e novanta prima di un terribile incidente stradale che l’ha un po’ allontanata dallo showbiz, la Turci ha in qualche modo confermato la sua presenza partecipando come ospite nella prima puntata di Tu sì que vales di sabato 30 settembre. Paola è infatti intervenuta per introdurre l’esibizione della cantante siriana Mirna Kassis e per sensibilizzare il pubblico sull’iniziativa cui hanno partecipato parecchie celebrità nostrane, Every Child Is My Child. Il programma è prodotto dalla Fascino della De Filippi, e molti considerano la sua partecipazione a quest’ultimo come una sorta di ufficializzazione dell’ingresso della Turci nella squadra di Maria.

La seconda docente scelta è più una sorpresa, in quanto assolutamente inaspettato. Il suo nome infatti, non figurava tra i papabili. Si tratta di Giusy Ferreri, lanciata da X Factor qualche anno fa, autrice di parecchie hit e neo mamma da poco. Paola e Giusy sono probabilmente il tentativo di dare ancora più prestigio alla categoria dei professori, sempre un po’ in ombra rispetto alla figura dei direttori artistici delle squadre: si pensi all’anno scorso, in mezzo a nomi pesanti come Morgan, Emma Marrone ed Elisa Toffoli i vari Boosta, Rudy Zerby e compagnia bella sono sempre stati un po’ dei “gregari”. Con la Turci e la Ferreri in più invece, anche il corpo docente otterrà il lustro che merita, definitivamente.

Per quanto riguarda la disciplina canto quindi, le due cantanti affiancheranno Zerbi e un quarto personaggio non ancora chiaro e definito. Sul fronte ballo invece, è dato per certo l’addio di Kledi dopo tanti anni. Al timone rimarranno Veronica Peparini e le due storiche presenze Alessandra Celentano e Mr. Garrison. Per le altre novità, stiamo alla finestra.

<!– –>

Produzione riservata

Amici 17, Maria De Filippi cambierà i giudici? Gira già qualche nome…

<!– –>

La sedicesima edizione di Amici ha chiuso i battenti a fine maggio, con la straordinaria e inaspettata vittoria di Andreas Muller, che ha portato per la prima volta dopo anni che non accadeva la categoria danza in cima sul podio. E adesso, il sistema si è già rimesso all’opera per la prossima edizione del talent targato Maria De Filippi, la diciassettesima, che sicuramente riserverà parecchie sorprese come al solito.

Insieme all’organizzazione e alla caccia dei nuovi studenti di canto e ballo che vedremo tra i banchi della scuola, sono chiaramente partite anche tutte le indiscrezioni e le voci di corridoio su chi potremmo vedere in tv insieme ai ragazzi. Stiamo parlando dei giudici del serale, quelli che ci accompagneranno a partire dalla primavera 2018 ogni settimana, quando gli allievi “superstiti” si contenderanno a eliminazione il loro posto nella finalissima. E se per quest’anno le poltrone sono state occupate dai vari Ambra Angiolini, Ermal Meta, Daniele Liotti ed Eleonora Abbagnato, per l’anno prossimo potrebbe esserci una mini rivoluzione per quanto riguarda questo argomento.

A rivelarlo è stato il settimanale Chi, sulle cui pagine si legge che “Maria De Filippi sta mettendo ordine tra i giudici di Amici. Per la nuov edizione del programma si avvicina un clamoroso colpo di scena: dei quattro giudici solo la Angiolini andrebbe verso la riconferma. Per il resto… tutto cambia”. Inutile quasi dire che tali parole hanno scatenato un passaparola in rete e che è già partito il prevedibile toto-nomi. Chi occuperebbe i 3 posti lasciati liberi quindi? Un nome ci sarebbe già, Lorella Cuccarini: la showgirl, sempre sulle pagine di Chi, tramite un’intervista si è praticamente autocandidata al ruolo di prossimo giudice: “Se dovessi scegliere tra fare il giudice ad Amici o a Ballando con le stelle, sceglierei Amici per il tipo di spettacolo. Ballando è divertente, ma i giudici hanno un ruolo marginale, sta diventando sempre più uno spettacolo con altre componenti, mentre Amici è molto ben fatto, i ragazzi sono bravissimi ed è più vicino al varietà, anzi, è uno dei pochi varietà rimasti”. Sarà così? Forse è ancora presto, ma la febbre di Amici è già iniziata.

<!– –>

Produzione riservata