Paola Perego torna in tv con ‘Superbrain’: ‘Ho registrato la prima puntata in uno stato drammatico’

Paola Perego, 51 anni, venerdì 12 gennaio torna in tv, in prima serata  su Raiuno, dopo 10 mesi di assenza, con “Superbrain – Le supermenti”, programma che aveva già condotto nella stagione 2012-2013.

Paola Perego alla conferenza stampa di ‘Superbrain’

La Perego in conferenza stampa ha detto che questo per lei è un debutto “ancora più importante perché arriva dopo un anno doloroso, a livello umano devastante”. “Ma il passato è passato, bisogna guardare avanti”, ha poi aggiunto. “A livello professionale, svegliarmi, dopo 35 anni di lavoro, senza avere un progetto era complicato, ma soprattutto a livello umano è stato devastante. Mi sono sentita vittima di un’ingiustizia atroce senza capirne le motivazioni”, ha ribadito.
Paola torna in tv dopo la polemica scoppiata lo scorso marzo a causa di un servizio sulle donne dell’Est mandato in onda durante “Parliamone… sabato”.

“Ancora ieri – ha raccontato la conduttrice in conferenza stampa – sono andata alla registrazione della prima puntata di ‘Superbrain‘ in uno stato drammatico: nello stomaco non avevo le farfalle ma delle rane incazzate. Avevo paura di affrontare la gente. Avevo un nodo alla gola. Poi, passati i primi 5 minuti, mi è tornato l’entusiasmo di sempre e la voglia di fare questo mestiere”.
Torna in tv Paola Perego ma ha sottolineato: “Non è una rinvincita, semplicemente le cose sono tornate al loro posto dopo un bel po’ di dolore e paura”.

Paola ha anche rinunciato alla richiesta di un risarcimento danni alla Rai e lo ha fatto “quando se n’é andato il direttore generale (Antonio Campo dall’Orto, ndr) che aveva deciso la chiusura, perché il nuovo dg Mario Orfeo mi ha convocata e mi ha proposto un contratto biennale con progetti belli, per cui non c’era motivo di proseguire quella lite”, ha spiegato. 

VIDEO

Da non perdere:

Per saperne di più:

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento rester� in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Abilita il javascript per visualizzare i commenti. Powered by Disqus.